Cosa vedere in un solo giorno a Desenzano del Garda

desenzano-del-garda

Questa località molto nota del lago di Garda si riempie ogni estate di turisti internazionali provenienti da tutto il mondo.

Molti rimangono un paio di giorni mentre altri si limitano ad una breve visita mordi e fuggi. Cosa fare quando si hanno a disposizione poche ore o una sola giornata? In questo articolo sveleremo delle attività e dei posti da vedere.

Ecco quindi una breve guida per chi intende trascorrere una piacevole giornata a Desenzano del Garda

  • Il faro: questa struttura è stata costruita nel 1887 dopo la parificazione a porto marittimo sancita con un Decreto Regio. Il porto venne ristrutturato e vennero costruiti anche un primo tratto di diga e il faro. Prima l’illuminazione era gestita da un dipendente comunale che illuminava la baia con dei piccoli fanali alimentati a petrolio.
  • Piazza Malvezzi: subito dopo il porticciolo si trova uno dei luoghi più suggestivi di questa località turistica. Piazza Malvezzi è il posto più frequentato di Desenzano del Garda e al suo centro si trova la statua dedicata alla patrona Sant’Angela Merici. Lo spazio urbano è delimitato invece dalle arcate di Malcesine di Palazzo Todeschini realizzate in pietra. L’ultima colonna è denominata pietra dei disoccupati perché veniva utilizzata dai banditori comunali per annunciare chi aveva fallito e perso tutto.
  • Castello di Desenzano del Garda: dietro la piazza Malvezzi si trova il suggestivo castello costruito nel 1400 per difendere il territorio dalle scorrerie dei barbari. La costruzione è molto imponente come testimoniano le 4 torri superstiti. Da questo antico presidio si domina ancora oggi tutta la valle di Desenzano e molti turisti raggiungono questo sito per godersi dei meravigliosi panorami sul lago di Garda.
  • Porto vecchio: il porticciolo è un luogo molto suggestivo perché si trova proprio al centro della cittadina. Situato tra la via principale e il meravigliosi Palazzo Todeschini è senza dubbio il punto più pittoresco di Desenzano del Garda. Il ponte veneziano è una delle strutture più fotografate dai turisti, ma è durante le festività che il porto vecchio da il meglio. In occasione di Natale ogni anno viene allestito un fantastico presepe galleggiante.
  • La rocca di Manerba: a 20 minuti di macchina da Desenzano si trova il punto più alto e panoramico del territorio. Dalla rocca di Manerba si può osservare gran parte del lago di Garda e per questo molti turisti salgono fino in cima. La vista è impagabile e vale assolutamente la pena raggiungerla.
  • Il lungolago: chi vuole ammirare il lago da vicino può farsi una passeggiata da Bardolino a Pescheria del Garda passando per Lazise e Sirmione. Il percorso non è esageratamente lungo, ma è ricco di colori e perle da scoprire. Ci sono anche delle spiagge ideali per fare un bagno e rilassarsi in riva al lago.
  • Duomo di Desenzano: dedicato a Santa Maria Maddalena ospita anche un capolavoro del Tiepolo. Si trova lungo la strada che conduce al castello ed è stato edificato tra il 1585 e il 1610.
  • Monumento degli aviatori: in Piazza Matteotti si può ammirare una bellissima statua che rappresenta il volto di una donna allungato e proteso in avanti. L’opera è stata realizzata per celebrare il reparto di alta velocità di Desenzano del Garda che divenne celebre tra il 1920 e il 1930.

Conclusione

Desenzano è una piacevole meta turistica e chi intende passarvi una giornata deve preoccuparsi innanzitutto di trovare un parcheggio.

Spesso infatti la ricerca di un posteggio ruba molto più tempo del previsto e per questo è meglio informarsi sulle aree di sosta libere prima di partire con la propria automobile.